12 aprile 2021

Treviso

Villorba, al via i lavori per mettere in sicurezza il centro di Catena

Intervento da 500 mila euro con la nuova rotonda lungo la Postumia

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

De Berti, Marco Serena

VILLORBA - E’ stato inaugurato a Catena Villorba il cantiere dei lavori di riqualificazione per mettere in sicurezza il tratto di via Postioma con la realizzazione della nuova rotatoria in sostituzione dell’attuale incrocio.

Un intervento da 500 mila euro, di cui la metà finanziati da un contribuito regionale.

“Sicurezza, riqualificazione e vivibilità dei centri attraversati da strade trafficate: sono questi i principali obiettivi della normativa regionale che prevede il finanziamento di iniziative per migliorare la mobilità comunale”, ha dichiarato Elisa De Berti, vicepresidente e assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione, presente a Villorba. “Oggi a Villorba diamo il via ai lavori di uno di questi attesi interventi, che oltre a ridurre i rischi per gli utenti più deboli della strada, assicurerà anche una circolazione veicolare più ordinata e un’organizzazione degli spazi più moderna ed efficiente”.

Insieme al sindaco di Villorba, Marco Serena, la vicepresidente De Berti ha sottolineato l’importanza di mettere in sicurezza il tratto di via Postioma che attraversa il centro abitato di Catena, caratterizzato da una serie di incroci a raso e dalla presenza di un sottopasso della linea ferroviaria Venezia-Udine. Una strada lungo la quale notevole è il flusso veicolare dovuto alla residenza diffusa, alla presenza di scuole, luoghi di culto e di ritrovo per attività sportivo-ricreative e che negli ultimi anni è stato purtroppo scenario di incidenti, anche con conseguenze gravi.

L’intervento prevede la realizzazione di una rotatoria all’intersezione con via Marconi, una serie di modifiche dell’assetto stradale, interventi volti a evidenziare il passaggio da un ambito extraurbano a un ambito urbano, sottolineando l’obbligo di una modifica del comportamento di guida al fine di migliorare i livelli di sicurezza, con l’adozione di tecniche di moderazione del traffico

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×