20 settembre 2020

Castelfranco

VIGILE DEL FUOCO SI SCHIANTA IN MOTO E MUORE

Con un gruppo di amici stava andando a commemorare un collega morto pure lui in moto

| |

| |

VIGILE DEL FUOCO SI SCHIANTA IN MOTO E MUORE

CASTELFRANCO – Un’altra vittima della motocicletta. Si tratta di un vigile del fuoco di 45 anni, Marco Cavaldoro (in foto). Risiedeva a Favaro Veneto, in provincia di Venezia. L’incidente è avvenuto ieri mattina lungo la tangenziale ovest.

Stava insieme a svariati colleghi e amici del gruppo moto vigili del fuoco di Mestre. Erano partiti da Mestre per andare ad Enego, sull’Altopiano di Asiago. Ironia della sorte, stavano andando nel luogo dell’incidente dove qualche mese fa perse la vita un altro componente del gruppo: volevano rendergli omaggio depositando una corona di fiori. Ma non ci sono mai arrivati.

Ieri mattina il gruppo proveniva da Resana e stava percorrendo la tangenziale per poi andare in direzione Bassano. Calvaldoro stava davanti agli altri, all’improvviso ha perso il controllo della moto schiantandosi contro il guard rail. Non c’è stato nulla da fare: è morto praticamente sul colpo.

A contribuire a farlo cadere potrebbe essere stato i dossi dovuti all’assestamento del manto stradale che da anni rendono pericoloso il tratto di strada dov’è avvenuto il sinistro, più volte al centro di polemiche. La sistemazione della strada è uno dei progetti previsti dalla Regione.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×