22 ottobre 2021

Esteri

Veterinario condannato per abusi sessuali sui cani che avrebbe dovuto curare

L’uomo dovrà scontare 21 anni di carcere: la condanna riguarda anche la detenzione di immagini pedopornografiche

|

|

veterinario

USA - In Florida era molto amato e stimato come veterinario. Il dottor P. M. esercitava da diversi anni la professione nel proprio studio, quando è emerso che abusava sessualmente su molti dei suoi pazienti a quattro zampe. L’uomo è stato scoperto solo perché aveva condiviso online i filmati delle violenze, scambiandoli con altre persone che come lui amavano questo genere di perversione ignobile. Il giudice ha condannato l’uomo a 22 anni di carcere e ad altri 25 di libertà vigilata. L'uomo è stato trovato anche in possesso di immagini pedopornografiche: da qui la condanna per abusi sessuali su animali e pedopornografia;

 

Lo scenario emerso dalle indagini è raccapricciante: sarebbero centinaia i cani che hanno subito violenze sessuali. Animali che avevano qualche problema di salute e che i proprietari avevano lasciato in cura all’uomo, fidandosi ovviamente del professionista. Il veterinario aveva una buonissima reputazione in quanto lui stesso raccoglieva dalla strada animali randagi per prendersene (solo all’apparenza) cura. Il processo nei suoi confronti si è concluso nei giorni scorsi. L’uomo ora si trova in carcere, dovrà restarci per 22 anni e registrarsi in Florida come molestatore.

 

OT

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×