31 ottobre 2020

Treviso

"Verità per Giulio Regeni, rimettete lo striscione a Treviso"

La richiesta di Amnesty International Treviso oggi in piazza Indipendenza in occasione del consiglio comunale del capoluogo

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

sit-in per Giulio Regeni

TREVISO - “Rivogliamo lo striscione per Giulio Regeni a Treviso”. Questa la richiesta arrivata anche oggi puntuale da Amnesty International, sezione Treviso, in concomitanza con il consiglio comunale del capoluogo, per continuare a sostenere la campagna “Verità per Giulio”.

I partecipanti al sit-in pacifico organizzato in piazza Indipendenza, sotto palazzo dei Trecento, dove si svolge il consiglio cittadino, hanno srotolato striscioni e cartelli gialli con il voto di Regeni per sensibilizzare la cittadinanza e chiedere all’amministrazione di riappendere sulla facciata di palazzo dei Trecento, lo striscione giallo che chiede la verità sul caso del giovane ricercatore ucciso al Cairo tra gennaio e febbraio 2016, in circostanza ancora poco chiare. Il sostegno ai manifestanti è arrivato anche banchi del consiglio per voce di alcuni consiglieri comunali di minoranza.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×