17 giugno 2021

Treviso

"Verità per Giulio Regeni, rimettete lo striscione in pizza dei Signori"

Manifestazione di Amnesty International Treviso in piazzetta Aldo Moro

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

giulio regeni

TREVISO - “La verità per Giulio Regeni e lo striscione in piazza de Signori per continuare a sostenere la campagna “Verità per Giulio”.

La richiesta arriva da Amnesty International, sezione Treviso, che ieri sera, martedì 8 settembre, in piazzetta Aldo Moro, si è data appuntamento per la manifestazione pacifica per chiedere all’amministrazione di riappendere sulla facciata di palazzo dei Trecento, lo striscione giallo che chiede la verità sul caso del giovane studente ucciso al Cairo tra gennaio e febbraio 2016, in circostanza ancora poco chiare. I manifestanti hanno appoggiato a terra una foto di Regeni e accanto un girasole giallo accompagnato dagli striscioni “Verità per Giulio”.

Lo striscione è stato rimosso dalla facciata del palazzo che guarda piazza dei Signori, su decisione della giunta Conte nell’estate del 2018, sostenendo che “fosse stato esposto già per un bel pò di tempo”. Già all’ora non mancarono le polemiche in particolare dall’opposizione che chiese subito di riappenderlo.

I manifestanti dallo scorso giugno, dopo lo stop a causa della pandemia, sono scesi in piazza tutti i mesi, anche in occasione del consiglio comunale di Treviso, per continuare a sostenere la campagna e rendere più forte il messaggio.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×