21 aprile 2021

Cronaca

Veneto zona arancione, l'annuncio di Zaia

Nuove misure e regole restrittive per arginare il coronavirus

|

|

Luca Zaia

TREVISO - Il Veneto in zona arancione. Lo annuncia il governatore Luca Zaia. Entrano in vigore dall'8 marzo nuove regole e misure più restrittive per arginare la diffusione del coronavirus.

 

"Siamo zona arancione. Il dato fa comprendere quanto corra velocemente l'infezione. Le proiezioni sono preoccupanti", dice il governatore. "Siamo davanti ad una mutazione del virus che è dal 43% al 100% più contagioso. Speriamo sia l'ultima".

 

"Abbiamo rilevato 1505 positivi, che rapportati ai tamponi sono il 3,44%. Ad oggi i positivi in Veneto sono 27.440", spiega ancora fornendo i dati. "I ricoverati totali sono 1.359, così suddivisi: 1.206 nell'area non critica e 153 in terapia intensiva. I decessi nelle ultime 24 ore sono 25. I dimessi sono 16.309", afferma ancora.

 

"Alla domanda: davanti alla necessità di chiudere le scuole, voi chiudete? La risposta è sì. Siamo stati attaccati perché parliamo sempre di scuole. Avete visto che sta accadendo ciò che abbiamo sempre detto? Le scuole comunque vengono chiuse", chiarisce.

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

immagine della news

19/04/2021

Riaperture, anestesisti: "E' un errore"

"L'economia deve avere la precedenza sulla salute? Lo si dichiari" dice all'Adnkronos Salute Flavia Petrini, presidente della Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×