26 settembre 2021

Treviso

In Veneto elementari e secondarie iniziano il 13 settembre. L'attacco Pd: "Basta propaganda sulla scuola"

Aggiornato il calendario scolastico

|

|

In Veneto elementari e secondarie iniziano il 13 settembre. L'attacco Pd:

TREVISO - “L’imbarazzante dietrofront con cui Luca Zaia si è rimangiato l’annuncio fatto il giorno prima riguardo allo slittamento dell’avvio dell’anno scolastico a fine settembre ci dice molto di quanto la politica del governatore veneto sia schiacciata tra gli interessi di precisi gruppi di pressione, nel caso gli imprenditori turistici del litorale, e la ricerca spasmodica di consenso, fatta di propaganda e annunci”.

 

Lo dichiarano congiuntamente dal Partito Democratico Giovanni Zorzi, segretario provinciale, e Chiara Tullio, responsabile “scuola, diritti e cultura” della segreteria provinciale .

 

“A pagare il prezzo più alto di questa contraddizione – continuano Zorzi e Tullio - rischiava di essere, ancora una volta, la scuola, asservita a una politica regionale che se da una parte continua a riempirsi la bocca dell'importanza della stessa, dall’altra nulla fa per garantire il diritto dei nostri bambini e ragazzi di frequentarla e dei genitori di conciliare lavoro e famiglia”.

 

“La scuola va aperta come da calendario, il 13 settembre – concludono i due esponenti provinciali dem -. Ora si lavori perché sia un rientro in sicurezza e con gli insegnanti nominati già in classe. Non è con la febbre degli annunci propagandistici che si risponde alla domanda di sicurezza di chi frequenta la scuola, delle loro famiglie e di chi ci lavora”.

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×