18 settembre 2020

Conegliano

Vandalo in azione al palazzetto dello sport di Mareno, danni per mille euro

È un diciasettenne già noto alle forze dell’ordine

| Clara Milanese |

immagine dell'autore

| Clara Milanese |

Palazzetto dello sport Mareno

MARENO DI PIAVE – I carabinieri di Susegana hanno individuato il presunto responsabile dell’atto vandalico al palazzetto dello sport di Mareno lo scorso 24 luglio.

Si tratta di un giovane di 17 anni residente in zona e già noto alle forze dell’ordine, che ora è stato denunciato per danneggiamenti alla Procura per i minori di Venezia.

Il ragazzo si sarebbe introdotto nel palasport comunale di via Conti Agosti e avrebbe rovinato infissi e servizi igienici. Le indagini erano scattate immediatamente su denuncia della Polisportiva di Mareno e finalmente le autorità sono riuscite a dare un volto e un nome al presunto colpevole.

Soddisfatto il sindaco di Mareno Gianpietro Cattai, che dichiara: “Con le forze dell'ordine c'è un continuo dialogo e confronto sui vari temi che interessano Mareno. Nei giorni scorsi sono stato informato che grazie ad un grande lavoro di squadra e grazie anche a segnalazione di privati cittadini le indagini erano andate a buon fine”.

A risarcire il danno di mille euro per danneggiamenti a bagni, porte e finestre saranno presumibilmente i genitori del ragazzo. “Questo è davvero importante non posso tollerare che il bene pubblico venga deturpato”, ha concluso il sindaco.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Clara Milanese

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×