20 ottobre 2021

Cronaca

Vaccini: Zaia, il nostro 'gregge' è quasi a posto

In Veneto l'80% dei ricoverati nelle terapie intensive non è vaccinato

|

|

Luca Zaia

VENETO - "A fine settembre l'80% dei veneti sarà vaccinato, il nostro gregge è a sistema, il problema sono gli altri". Lo ha affermato il presidente del Veneto, Luca Zaia. "La paura del vaccino va rispettata - ha aggiunto - ma non si può giustificare. Se siamo aperti e la situazione ospedaliera è gestibile lo dobbiamo al 78-79% dei veneti che si è vaccinato. Non ce l'ho con chi non si vaccina, ma non posso condividere certi toni verso chi si è vaccinato. Dal terrazzino dell''andrà tutto bene' sta diventando una specie di 'guerra tra poveri' tra presunti Nobel della sanità", precisa.

In Veneto l'80% dei ricoverati nelle terapie intensive non è vaccinato, e il 7,8% è vaccinato con una sola dose. Lo ha riferito il presidente della Regione Luca Zaia. "Di fatto - ha commentato Zaia - la terapia intensiva la stiamo dedicando quasi totalmente ai non vaccinati". Dei ricoverati in area non critica - ha quindi riferito - i vaccinati con due dosi sono il 22,8%, quelli con una dose il 3,8%, i non vaccinati il 73,4%.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×