22 aprile 2021

Treviso

Va in pensione don Mario Cusinato, una vita dedicata al supporto psicologico

Il fondatore del servizio psicorelazionale per il benessere familiare lascia a 81 anni il lavoro di psicoterapeuta

| Roberto Grigoletto |

immagine dell'autore

| Roberto Grigoletto |

Don Mario Cusinato

TREVISO - È stato il fondatore e l’anima del Centro della Famiglia, che ha diretto fino al 2017. Don Mario Cusinato, psicologo e psicoterapeuta, a 81 anni si è ritirato nei giorni scorsi dal servizio attivo: guidava l’equipe di psicologia clinica del Centro della Famiglia, coordinando il servizio di sostegno, accompagnamento e cura a migliaia di coppie in situazioni di fragilità. Una missione in seno alla sua vocazione sacerdotale: accompagnare in un percorso di benessere relazionale fondato sul confronto e sul dialogo ma pure su tanto studio e ricerca. Un servizio alla comunità, sul crinale teologia e psicologia.

Venti anni fa la creazione a Treviso del servizio Psicorelazionale per il Benessere Familiare offerto da un’équipe di professionisti il cui il punto focale è sempre stato l’ascolto e la comprensione di tutte le problematiche che le famiglie di ieri e di oggi si trovano ad affrontare. Anni di grande impegno, quelli alla guida dell’équipe di psicologia clinica, vissuti da don Mario Cusinato in prima linea con entusiasmo e sensibilità.

Don Francesco Pesce, che ne ha raccolto il testimone, sottolinea quanto la psicologia clinica sia diventata uno specifico strumento di aiuto a persone e coppie, con oltre trent’anni di esperienza maturata sul campo e di presa in carico dei bisogni concreti delle persone, ponendo particolare alle relazioni in cui sono inserite: “Oggi, infatti, le relazioni familiari e sociali sono messe alla prova dal molto tempo passato a stretto contatto, magari in spazi ristretti, incertezze economiche, distanziamento, ulteriori richieste sociali ed educative: il sostegno alle persone nella crescita delle loro capacità relazionali e nell'affrontare le fatiche che nascono nei contesti relazionali risulta pertanto di primaria importanza".

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Grigoletto

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×