01 giugno 2020

Vittorio Veneto

"Un'ora di educazione alla salute a scuola": la raccolta firme parte da Vittorio Veneto

Giancarlo Braido, architetto di Vittorio Veneto, lancia una petizione su change.org

| commenti |

| commenti |

VITTORIO VENETO - In questo periodo di emergenza sanitaria Giancarlo Braido, architetto di Vittorio Veneto, lancia una petizione su change.org: una raccolta firme per rilanciare il valore sociale della scuola. Propone una ora settimanale di “Educazione alla salute”, a partire dalla scuola primaria, come un investimento di civiltà e di saggezza pari e oltre l’ora di educazione civica di un tempo.

 

Perché questa idea? “Gli effetti del Covid 19 sono ben conosciuti avendo avuto una enorme ripercussione mediatica, non sono per ugualmente conosciute quali siano le cause di morte per malattie che ogni anno uccidono più di mezzo milione di persone in Italia. L’Istat dà, per il 2017, piu di 560 mila morti in Italia per patologie metaboliche, endocrine, cardio-circolatorie, respiratorie, oncologiche, del sistema nervoso – fanno sapere i promotori della raccolta firme -. Patologie, in primis, legate ad abitudini alimentari, errati stili di vita ed esposizioni ambientali nocive. L’avvento di questa pandemia dovrebbe averci portato a ripensare cosa significhi stare in salute, quali siano le strategie di cui possiamo dotarci, come individui e come collettività, per la tutela e la prevenzione, per essere artefici della nostra e altrui salute. Pensare ai vostri figli e nipoti, pensare ad un mondo per loro migliore e piu salutare, firmare questa petizione e’ un gesto di civiltà e saggezza”.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×