14/07/2024poco nuvoloso

15/07/2024sereno

16/07/2024sereno

14 luglio 2024

Vittorio Veneto

UNA FOLLA PER L’ADDIO A GIACOMINA E RAFFAELLO

Il vescovo: «Il giudizio di Dio va oltre a quello degli uomini»

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

VITTORIO VENETO – Amici, parenti, ex colleghi di lavoro, vicini di casa si sono stretti questa mattina al dolore di Giovanni e Sabrina, i figli dei coniugi Salvador scomparsi nell’omicidio-suicidio che ha sconvolto la quiete di una comunità.

Stamane, sabato, alle 10 nella chiesa di Santi Pietro e Paolo i funerali di Giacomina, 67 anni, e di Raffaello, 72 anni, celebrati dal parroco don Fabrizio Mariani insieme a don Pietro Mazzarotto, primo parroco di Santi Pietro e Paolo che, nel 1968, sposò i coniugi.

«Oggi, come quasi 44 anni fa, Giacomina e Raffaello sono ancora insieme davanti alla comunità» ha affermato nell’omelia don Fabrizio in una chiesa gremita di fedeli.

Poco prima il parroco aveva letto la lettera che il vescovo Corrado Pizziolo aveva indirizzato a lui e alla comunità, un messaggio in cui Pizziolo ha voluto affermare che il «giudizio di Dio va oltre a quello degli uomini». Concetto che anche don Pietro, al termine della funzione, ha voluto ribadire: «La morte sottrae ogni uomo dal giudizio degli uomini».

Tanta la commozione per quella che don Fabrizio ha definito una «partenza imprevedibile e drammatica» che ha sconvolto una famiglia e la comunità, una ferita ancora aperta la cui risposta potrà essere trovata, per chi crede, in Gesù.

Il parroco ha voluto in particolar modo ricordare Giacomina: «per lei cantare era un modo per esprimere il meglio di sé». Ricordo che si è aggiunto a quello del coro, di cui la 67enne faceva parte da molti anni: «Ti sei sempre fatta volere bene, ciao Giacomina».

Le salme sono poi state tumulate nel cimitero di Ceneda.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

20/04/2012

SPARA ALLA MOGLIE E SI UCCIDE

Il dramma si è compiuto nella cucina della bifamigliare di via del Lavoro a Vittorio Veneto. In casa trovati due fucili

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×