18/08/2022possibili temporali

19/08/2022pioggia debole e schiarite

20/08/2022parz nuvoloso

18 agosto 2022

Mogliano

A un secolo dalla nascita di Cardin a Venezia sfila "Cent"

Cappi d'archivio e sostenibili in pedana a Palazzo Ca' Bragadin per ricordare lo stilista nato a San Biagio di Callalta

|

|

Pierre Cardin

VENEZIA / SAN BIAGIO DI CALLATA - Sfilata nell'amata Venezia per la maison Pierre Cardin, che celebra con la collezione "Cent", il centenario dalla nascita del suo fondatore, scomparso nel dicembre 2020: lo stilista era nato a San Biagio di Callata in provincia di Treviso. Rodrigo Basilicati Cardin, nipote del couturier, presidente e direttore artistico della maison, ha scelto di celebrare il centenario dalla nascita dell'amato zio a Palazzo Ca' Bragadin, nel Sestiere di Santa Croce, dimora che CArdin aveva acquistato molti anni fa destinandola, a sua privata residenza quando soggiornava in Italia.

Una breve sfilata retrospettiva ha dato il via all'evento con una selezione di modelli iconici d'archivio realizzati dallo stilista italo-francese nel corso dei sette decenni passati. Alla retrospettiva è seguita la presentazione della nuova collezione "Cent" costituita da una serie di abiti e accessori ecosostenibili, realizzati con tessuti riciclati, fibre naturali e materiali recuperati nell'atelier parigino. I nuovi modelli in passerella sono stati ideati dallo storico team di designers della maison, con la direzione artistica di Rodrigo Basilicati Cardin. OT

Leggi anche:

Addio a Pierre Cardin: "Un genio, grande protagonista della moda internazionale"
 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

29/12/2020

È morto Pierre Cardin, lo stilista aveva 98 anni

Era nato il 2 luglio 1922 a Sant'Andrea di Barbarana, un paesino del Trevigiano, come Pietro Costante Cardin. I suoi genitori, agricoltori con 9 figli, furono costretti a trasferirsi in Francia nel 1924 per sfuggire alla povertà.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×