21 febbraio 2020

Castelfranco

Un plauso all’iniziativa di Castelfranco volta a disincentivare il gioco d’azzardo

Associazione Comuni della Marca Trevigiana elogia la decisione castellana

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Sala slot

CASTELFRANCO VENETOMariarosa Barazza, presidente dell’Associazione Comuni della Marca Trevigiana plaude alla decisione del comune di Castelfranco di scoraggiare le attività slot. Una presa di posizione non casuale visto che da anni è impegnata a supportare i Comuni trevigiani nella lotta contro il fenomeno del gioco d’azzardo attraverso la stesura di schemi di regolamenti e di ordinanza, a prova di ricorso amministrativo, per la regolamentazione del gioco.

“Ottima la misura annunciata dal Comune di Castelfranco Veneto di prevedere un’agevolazione fiscale per commercianti che decidono di togliere dalla propria attività videolottery e slot – commenta Barazza -. Così quella che prevede il blocco dell’accesso ai siti web dove si gioca con vincite in denaro da wifi cittadino. Mi auguro che altri Comuni prendano le stesse coraggiose iniziative e che si allarghi il fronte degli enti locali impegnati a contrastare il gioco patologico e a prevenire la piaga della ludopatia”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×