05 dicembre 2020

Nord-Est

Un assegno da 5 miliardi fino ai 21 anni e per i figli disabili

Si chiama assegno unico universale ed è previsto nella legge di bilancio. Si potrà riscuotere da luglio. Prorogati intanto tutti i bonus già in vigore.

| Tommaso Colla |

| Tommaso Colla |

Un assegno da 5 miliardi fino ai 21 anni e per i figli disabili

NORDEST - Non di soli “ristori” per le categorie rese improduttive dal Covid ha deciso di preoccuparsi il Governo. Da tempo nel Paese è elevato il numero di famiglie che stentano ad arrivare alla fine del mese perché magari con a carico figli ben oltre la maggiore età. Per questa ragione nella legge di bilancio sono stati stanziati più di cinque miliardi per assicurare un sostegno mensile per ogni figlia e figlio fino al ventunesimo anno di età. Un limite di età che invece non sarà applicato alle ragazze e ai ragazzi con disabilità.

Si chiama assegno unico universale ed è stato pensato anche per incentivare la partecipazione delle donne al mercato del lavoro e contemporaneamente favorire l’incremento della crescita demografica. Sarà erogato dal 1 luglio 2021 e per i primi sei mesi sono già stati stanziati 3 miliardi di euro. Fino ad allora i nuclei familiari che ne hanno il diritto potranno continuare a beneficiare di altri sussidi: il bonus bebè, il bonus asili nido fino a 3000 euro e il bonus mamma domani di 800 euro sono stati tutti confermati anche per il 2021. Prorogato anche il congedo obbligatorio di paternità di sette giorni, già previsto per l’anno in corso.

 


| modificato il:

Tommaso Colla

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×