14/08/2022velature sparse

15/08/2022pioviggine e schiarite

16/08/2022parz nuvoloso

14 agosto 2022

Nord-Est

Ucraina, Fedriga: "Serve l'esercito, la Regione non può far da sola"

In primo piano la questione profughi: "Alla struttura commissariale servono fondi"

|

|

Ucraina, Fedriga:

TRIESTE - "Mi auguro la fine del conflitto in Ucraina nel più breve tempo possibile ma certezze e chiarezza non ce ne sono.

In caso di necessità è chiaro che servirà un supporto del Governo, immagino con l'esercito", per l'accoglienza dei profughi, "a sostegno anche dell'attività sanitaria.

Non si può pensare che questa attività sia sulle spalle di una sola Regione". Lo ha detto Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia Giulia, a margine di un incontro a Trieste.
"Sicuramente - ha aggiunto Fedriga - dobbiamo continuare a tenere monitorata la situazione pandemica. Ci stiamo organizzando, sia con la struttura commissariale legata all'emergenza Ucraina sia con la Prefettura per cercare di dare tutta l'assistenza necessaria ai profughi: non solo accoglienza ma anche prestazioni sanitarie, a cominciare dai vaccini contro il Covid ma anche contro altre patologie". Per la struttura commissariale, ha concluso, "servono risorse maggiori rispetto a quelle stanziate. Mi sembra che ci sia la totale volontà del Governo di agire in questa direzione".

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×