27 gennaio 2021

Montebelluna

Tutto come da copione: l’ispezione con preavviso è andata bene

Dal Comune la notizia che gli ispettori non hanno trovato nulla di anomalo in ospedale a Montebelluna

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

ospedale di Montebelluna

MONTEBELLUNA – La notizia che dall’ispezione ministeriale all’ospedale di Montebelluna, svolta dopo un congruo preavviso di alcuni giorni alle istituzioni sanitarie, non è emerso nulla degno di nota è giunta dal Comune. In attesa dei contenuti ufficiali del report che gli ispettori hanno redatto per il ministro Speranza, il vicesindaco Severin attacca le minoranze consiliari e l’ex sindaco Puppato.

“Spiace che la senatrice Puppato e gli esponenti locali del PD, tra cui anche un ex medico, abbiano deciso di mettere in atto l’ennesima sceneggiata sull’ospedale mettendo in cattiva luce l’operato della direzione - afferma Severin -, degli stessi medici e infermieri, dipingendo una situazione fuori controllo e da tragedia greca”.

Il vicesindaco prosegue: “Nessuna analogia possibile con la situazione di Bergamo. I feretri erano spostati dall’obitorio alla cappella della chiesa per rispettare le richieste delle famiglie di organizzare secondo i propri tempi i funerali dei propri cari”.

Quanto alle testimonianze raccolte tra i sanitari (medici e infermieri) sulle difficoltà operative nei reparti Covid nessun accenno da parte del vicesindaco. Lo stesso per quanto riguarda le lettere dei dirigenti medici di Pneumologia e Medicina generale, inviate alla Direzione sanitaria, con cui lamentavano una situazione insostenibile.

 

ARTICOLI CORRELATI:

Covid: l’ospedale di Montebelluna è al collasso non si sa più dove mettere i malati

“Sarebbe stato meglio se l’ispezione ministeriale fosse stata “a sorpresa”, senza preavviso”

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×