01/12/2021nubi sparse

02/12/2021pioggia debole

03/12/2021poco nuvoloso

01 dicembre 2021

Mogliano

Troppa puzza, azienda condannata

Con la sentenza della Cassazione si conclude una vicenda che proseguiva da diversi anni

|

|

tribunale

CARBONERA - Troppa puzza, i confinanti devono essere risarciti. Lo ha deciso la Corte di Cassazione che ha condannato la Servizi Integrati Acqua, che nel frattempo è confluita in Alto Trevigiano Servizi.

Il lungo iter processuale è relativo alle le emissioni acustiche e alla puzza del depuratore situato fra Carbonera e Lanzago di Silea.

La vicenda ha inizio nel 2000, quando l’impianto entra in funzione. Molti abitanti e imprenditori della zona protestarono a causa di odori e rumori sgradevoli.

Nel febbraio del 2011 il Tribunale di Treviso aveva rigettato le loro domande. Si andò in Corte d’Appello che nel 2013 ribaltò la sentenza di primo grado, condannando l’azienda a un risarcimento complessivo di 50mila euro.

Da qui l’impugnazione dell’azienda in Cassazione e la definitiva sentenza di quest’ultima, che in buona sostanza conferma la decisione dei giudici veneziani, come segnala il Gazzetino.
 

 



Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×