03 giugno 2020

Treviso

A Treviso per una gita, pizzicati a rubare in negozio: denunciati otto ragazzi

Sono tutti ucraini. Preso di mira un esercizio commerciale di via Roma

| commenti |

| commenti |

A Treviso per una gita, pizzicati a rubare in negozio: denunciati otto ragazzi

TREVISO - Sono arrivati a Treviso per una visita turistica, ma la loro gita è terminata negli uffici della Questura con una denuncia per furto in concorso. Protagonisti della vicenda otto ragazzi ucraini, tutti ventenni,  tra cui una ragazza, che si sono introdotti in un negozio di via Roma ed hanno rubato diversi capi d’abbigliamento. L’episodio risale a ieri mattina verso le 13.

Sul posto è intervenuta una pattuglia delle volanti, allertata dal responsabile del negozio, il quale ha riferito che poco prima era entrato nell’esercizio commerciale un folto gruppo di ragazzi, i quali si erano sparpagliati all’interno del locale. Uno di loro si era posizionato nei pressi del bancone facendo da scudo agli altri che, nascosti dietro gli scaffali, guardavano berretti, magliette e altri capi d’abbigliamento.  

 

Nel frattempo la ragazza ha provato un paio di scarpe, e  dopo averle pagate è uscita  dal negozio con il gruppo di amici. Il titolare dell’esercizio commerciale, insospettito da tale confusione, ha subito notato la mancanza di diverse magliette, cappellini e felpe. Uscito dal negozio ha richiamato la giovane donna che ha affermato di non conoscere nessuno di quel gruppo.

Raccolte tutte le informazioni, gli agenti delle volanti hanno subito rintracciato i giovani nel terrazzo esterno del Mc Donald’s, mentre consumavano il loro pasto al sole in attesa di riprendere il loro viaggio. Nei loro bagagli è stata ritrovata la merce rubata. Portati in Questura i giovani sono stati denunciati per furto in concorso.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×