04/10/2022nuvoloso

05/10/2022nubi sparse

06/10/2022nubi sparse

04 ottobre 2022

Treviso

Treviso, sconti nei negozi del centro per i visitatori della mostra del Canova

“Vivi l’arte, vive la città” l'iniziativa di Comune e Confcommercio

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

visitatori museo Bailo

TREVISO - “Vivi l’arte, vive la città”. E’ questo il format ideato e promosso congiuntamente da comune di Treviso, Musei Civici e Ascom- Confcommercio Treviso per valorizzare le potenzialità della mostra “Canova: gloria trevigiana” allestita al museo Bailo.

Il format prevede un’alleanza tra visitatori e commercianti con varie iniziative: le visite guidate gratuite, offerte da Ascom ai propri associati, e una campagna sconti del 10%, attuata dai negozi associati ad Ascom per tutti i visitatori che si presentano a fare acquisti con il biglietto della mostra.  “Arte e cultura sono straordinari mezzi di promozione della nostra città”, le parole del sindaco Mario Conte. “Partendo dalle grandi mostre e da una città stimolante e vivace dal punto di vista dell’offerta culturale, è possibile anche dare slancio al tessuto economico. Per questo sono fondamentali le sinergie e le collaborazioni, come questa fra comune e Ascom, che consente di creare un ulteriore contatto tra musei e impresa e un modo ancora più accattivante di vivere la città. E le meraviglie del Canova non fanno altro che impreziosire un contesto già particolarmente florido di eventi e rassegne”.  

“Abbiamo messo insieme” - spiega il presidente di Ascom-Confcommercio Federico Capraro – “nella pratica, cultura e commercio. I visitatori della mostra sono anche clienti e consumatori, ovvero risorsa per la comunità: abbiamo organizzato un’offerta commerciale dedicata, una rete di negozi di vicinato disponibili a fare sconti e ad accoglierli. Il consumo culturale è un volano per l’economia se inserito in una strategia commerciale, in una città che sa fare rete e sa costruire, intorno ad un evento importante come la mostra di Canova, una cornice di accoglienza unitaria che non si limita agli spazi museali. Per questo motivo abbiamo riservato una serie di visite per gli imprenditori commerciali: sono i primi ambasciatori del bello, lo possono comunicare ai clienti e ai visitatori”.

Al momento le attività aderenti sono: Ellamitz abbigliamento Donna, la Tana di Bubu libreria per bambini e ragazzi, Cemu vendita di sistemi per l’automazione del punto vendita, per la gestione aziendale e tutto ciò che concerne l’attrezzatura per l’ufficio, La Metalferramenta, Vanzella Giuseppe antiquariato, Gvintage abbigliamento e accessori, Favaro ottico, Ufficoestampa  stamperia commerciale, Ottica Bottegal, Pelletteria Fazioni, Petit Bateau articoli per bambini, Osteria Ostile, De Wrachien gioielli, Al Ragno osteria, Gelateria Calmaggior,e Acquario di Treviso negozio di acquari e animali, Berto’s abbigliamento, Cctv sercice point cartoleria, Il paradiso dei bambini giocattoli e Fyd abbigliamento donna.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×