23 aprile 2021

Treviso

Treviso sarà modello sperimentale per città verdi e vivibili

Il Comune tra i dieci capoluoghi selezionati nell’ambito del progetto “Next Generation” Conte:"Orgogliosi di questo risultato"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Piazza dei Signori Treviso

TREVISO - Treviso è fra le dieci città pilota che sperimenteranno modelli di “Next Generation City” per città inclusive, verdi, dinamiche e vivibili con Avellino, Brindisi, Campobasso, Latina, Nuoro, Pordenone, Rimini, Siena, Siracusa. I comuni pilota sperimenteranno modelli di Next Generation City per città inclusive, verdi e vivibili nell’ambito del progetto Anci “MediAree - Next Generation City” finanziato dal dipartimento della Funzione Pubblica.

Il progetto, della durata di tre anni, punta a supportare i Comuni capoluogo nella costruzione di un futuro migliore per le nostre città attraverso il miglioramento delle competenze, dei processi e degli strumenti di pianificazione strategica sovra-comunale per sviluppare strategie e politiche urbane nell’ottica della transizione ambientale e della sostenibilità. L’Anci garantirà ai Comuni selezionati un supporto personalizzato attraverso attività di consulenza e affiancamento da parte del proprio personale interno, di società e centri di consulenza; formazione specialistica rivolta al personale dei Comuni capoluogo e dei Comuni partner e ai soggetti del territorio coinvolti nel progetto; supporto logistico e organizzativo.

"La Grande Treviso – Next Generation City” è il progetto che vede il Comune di Treviso capofila con l’Ipa Marca Trevigiana, per la costruzione di un piano strategico su larga scala per intercettare i finanziamenti del Recovery Plan e della programmazione europea 2021-2027. “Siamo orgogliosi di questo risultato che certifica come Treviso non solo stia credendo sulla Next Generation EU e sui progetti legati al Recovery Plan ma anche in un progetto di città e territorio dinamici, verdi, europei”, ha detto il sindaco Mario Conte.

Treviso è il primo comune d’Italia ad aver istituito un assessorato specifico alla Next Generation, segno che l’amministrazione crede fortemente nelle opportunità offerte dal Recovery Plan non solo per ripartire ma anche per svilupparsi in una direzione sempre più virtuosa”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×