07 aprile 2020

Treviso

"Treviso reclama spazi", Ztl occupa l'ex Enel

Blitz del Collettivo questa mattina

| commenti | (33) |

| commenti | (33) |

TREVISO – Il Collettivo Ztl torna ad occupare. Da questa mattina gli attivisti di Ztl Wake Up sono entrati temporaneamente all'ex Enel di Porta Carlo Alberto, abbandonata da 10 anni, per rimettere al centro dell'attenzione il nodo dei numerosi spazi abbandonati, pubblici e privati.



“Treviso reclama spazi”, è lo slogan dello striscione appeso davanti allo stabile. Ztl aveva annunciato l’occupazione già da alcune settimane, dopo essere rimasta esclusa dal bando per le associazioni per l’assegnazione dei due spazi, l’ex Filt e l’ex sede Actt.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×