15 gennaio 2021

Treviso

Treviso piange il musicista Francesco Spinelli, anima del giornale "La Pulce"

Aveva 68 anni, è morto ieri all'ospedale Cà Foncello

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Francesco Spinelli

TREVISO - Il rhytm and blues nel sangue e la chitarra la sua passione. La città si Treviso piange Francesco Spinelli, scomparso ieri all’età di 68 anni.

Era stato ricoverato all’ospedale Cà Foncello di Treviso a causa del Covid a inizio novembre, poi le condizioni si sono aggravate e ieri purtroppo la triste notizia della morte. Spinelli,, figura notissima in città, figlio del notaio Gianfranco Spinelli, aveva coltivato da sempre la passione per la musica e per i libri. Con la moglie aveva dato vita alla casa editrice e Edimedia e il giornalino di annunci economici “La Pulce”, per anni punto di riferimento del settore.
Foto da Suoni di Marca

Spinelli aveva fondato anche una band con “L’altra generazione” con Paolo Stefan e Solo Marton che lo ha ricordato attraverso un post su Facebook: “Caro Francesco, ci siamo conosciuti da boy-scout, ma dopo pochi anni ci siamo conosciuti meglio da guitar-boys. Mi manchi già. Buon viaggio Cesco Spine”. Oltre alla moglie Spinelli lascia il figlio Andrea, la sorella, i compagni della musica e i tantissimi amici.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×