10 luglio 2020

Rugby

"Treviso ormai è casa mia"

Dewaldt Duvenage (Benetton Rugby): "Sono stato in Sudafrica alcuni mesi per il lockdown, non è stato molto facile e sono tornato a Treviso appena è stato possibile"

Rugby

Dewaldt Duvenage

TREVISO - Tornato a Treviso dal Sudafrica, Dewaldt Duvenage da circa dieci giorni ha ricominciato ad allenarsi in Ghirada con il resto dei Leoni. “DD” è uno dei giocatori più esperti della rosa biancoverde e ha parlato con noi soffermandosi sul ritorno a pieno ritmo agli ordini di coach Crowley e sul PRO14 che verrà.

Dewaldt, sei rientrato a Treviso dopo alcuni mesi di permanenza in Sudafrica per il lockdown. Come procede il tuo ritorno all’attività in Ghirada?
Sono stato in Sudafrica alcuni mesi per il lockdown, non è stato molto facile e sono tornato a Treviso appena era possibile, perché in Sudafrica gli aeroporti erano chiusi. È bello tornare qui con i ragazzi, gli allenamenti in queste settimane sono faticosi, dall’inverno all’estate chiaramente le temperature sono diverse; gli allenamenti comunque stanno andando bene con il resto dei ragazzi”.

Come hai trascorso il lockdown in Sudafrica e come ti sei mantenuto in forma?
“Il lockdown è stato una sorta di sfida, perché siamo stati chiusi in casa per tanto tempo e non potevamo uscire. Fortunatamente usavamo l’app Zoom, questo mi permetteva di allenarmi rimanendo in contatto con i ragazzi del gruppo RTP (“Return to performance”) e restavo in forma insieme a mia moglie, lavorando ogni giorno per essere in forma per la prossima stagione”.

Sei uno dei giocatori con più esperienza del gruppo biancoverde. Che annata ti aspetti?
“Non vedo l’ora di iniziare, penso dovrebbe essere il mio quindicesimo pre-season. Come giocatore esperto posso dire che la squadra sembra molto buona, è molto bilanciata tra giovani che portano nuove energia e potenzialità e ragazzi più esperti; è un ottimo mix. Ci dobbiamo mettere alle spalle la scorsa stagione e pensare alla prossima. Credo i ragazzi siano in gran forma e pronti”.

Hai rinnovato la tua permanenza a Monigo per altre due annate, Treviso ormai è la tua nuova casa?
“Ho rinnovato il contratto qui a Treviso, come hai detto è la mia casa ora, ormai mi sono pienamente ambientato qui. Sto imparando l’italiano, ci sono quasi, lo capisco abbastanza e mi sto affezionando alla cultura italiana. Mi piace molto e non vedo l’ora di continuare a conoscerla nei prossimi anni”.

 

Fonte: benettonrugby.it

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Matteo Drudi
Matteo Drudi

Rugby

Matteo Drudi, volto nuovo in casa Benetton, commenta l'inizio di stagione in maglia biancoverde

"Darò il massimo, ogni giorno"

TREVISO - Romano di Tivoli, pilone sinistro classe 2000, Matteo Drudi fa parte del gruppo dei permit players che integreranno la rosa dei Leoni nella prossima stagione.

Filippo Alongi
Filippo Alongi

Rugby

Filippo Alongi si sta allenando in Ghirada insieme al resto della squadra, agli ordini di coach Crowley e del suo staff. Ecco le sue impressioni su questa parte di stagione

"Al Benetton per crescere"

TREVISO - Pilone destro classe 2000, dalle evidenti qualità e da un futuro avvenire, Filippo Alongi fa parte del gruppo dei nuovi permit player del Benetton Rugby.

Callum Braley
Callum Braley

Rugby

Nuovo innesto biancoverde: il mediano di mischia è reduce dalla stagione in Inghilterra con il Gloucester

Benetton, Braley: "Essere qui per me è già un successo"

TREVISO - Sbarcato a Treviso dal sud dell’Inghilterra da più di una settimana, Callum Edward Braley è un’altra faccia nuova del Benetton Rugby.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×