03/10/2022nubi sparse

04/10/2022nubi sparse

05/10/2022parz nuvoloso

03 ottobre 2022

Treviso

Treviso, operata la cucciola di capriolo ferita durante lo sfalcio dell'erba

La piccola Klein di appena due settimane è stata recuperata dal Cras di Treviso: "Aveva entrambe le zampe anteriori fratturate"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

cucciolo di capriolo

TREVISO - Sta ancora lottando per sopravvivere la piccola Klein, una cucciola di capriolo di appena due settimane, rimasta gravemente ferita da una macchina falciatrice e dalla disattenzione di chi la maneggiava durante lo sfalcio d’erba di un campo.

L’animale, di appena 1,6 chili di peso, è stata recuperata e presa in cura dai volontari del Centro recupero animali selvatici di Treviso che ora si stanno prendendo cura di lei per salvarla: “La piccola Klein è stata trovata con entrambe le zampe anteriori fratturate, ma fortunatamente per ancora attaccate al suo corpo e soprattutto ancora viva”. “Abbiamo fatto valutare la situazione ai nostri veterinari e grazie all’equipé della clinica San Martino a Crocetta del Montello, in particolare modo alla dottoressa Annapaola Vecchiato e al dottor Luciano Grotto che hanno prontamente deciso di intervenire per salvarle la vita, l’animale è stato sottoposto lunedì mattina ed un delicato intervento alle zampe”.

Nonostante le due zampe fratturate la cerbiattina sembra mettercela tutta per guarire e ritornare in natura. “Purtroppo - sottolinea il Cras - arrivano spesso caprioli e cerbiatti di poche settimane feriti a causa dello sfalcio dei prati in cui le loro madri li nascondono oppure perché abbandonati dalla madre che non li riconosce più a causa dell’odore lasciato da parte di chi li incontra e li tocca senza motivo, condannandoli all'abbandono”. Proprio per sostenere le cure di Klein e di tutti gli altri cerbiatti il Cras ha aperto una raccolta fondi online.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×