23 aprile 2021

Treviso

Treviso, insulta i passanti e tenta di colpire i carabinieri

Un 31enne senza fissa dimora è stato fermato venerdì sera dai militari nell'area della stazione delle corriere

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

stazione

TREVISO – Ieri sera, venerdì, a Treviso, i carabinieri del Nor-sezione Radiomobile, coadiuvati dai colleghi della stazione di Treviso, hanno arrestato E. M. Y., nato in Marocco, classe 1990, in italia senza fissa dimora, con precedenti di polizia.

Alle 19 lungo via Sile Mattei, nei pressi della stazione delle autocorriere, aveva opposto energica resistenza ai militari intervenuti su richiesta di alcuni passanti poiché da lui importunati.

Era in evidente stato di alterazione. Lo straniero ha tentato di colpire i Carabinieri e si era rifiutato di fornire le proprie generalità per sottrarsi al controllo. Nessun ferito.

Dopo una nottata in camera di sicurezza, stamattina il 31enne è tornato in libertà.

Nella circostanza veniva deferito in stato di libertà anche lo zio del giovane, classe 1971, perché cercava di ostacolare il controllo di Polizia in corso.

Lostesso è stato trovato in possesso di un taglierino con una lama di 7 centimetri, che celava nel suo zaino, opportunamente posto sotto sequestro.

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×