02/12/2021pioviggine

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

02 dicembre 2021

Treviso

Treviso, falciati sulle strisce pedonali: in quella zona non è il primo incidente grave

Due anni fa venne centrato un ciclista che morì dopo cinque giorni di agonia

|

|

fiere

TREVISO - Travolti mentre stavano attraversando le strisce pedonali, presso l’incrocio tra via Callalta e via Sant’Osvaldo a Treviso. I tre ragazzi avevano fatto tappa alle Fiere di San Luca. La Fiat 500 era fuggita a tutto gas infilando via IV Novembre. E subito era scattata la caccia al pirata. È risultato fondamentale il sistema di videosorveglianza che ha permesso di rintracciare l'auto.
Il conducente si è presentato 24 ore dopo al comando della polizia locale insieme al proprio avvocato, evitando così l'arresto. Tuttavia dovrà a rispondere penalmente di quanto accaduto.

«Se chiudo gli occhi rivivo quanto accaduto. Mi fa rabbia che il conducente sia scappato, poteva fermarsi» racconta una ferita.
Non è la prima volta che i residenti della zona segnalano problemi all'incrocio. Due anni fa, più o meno su quel luogo, venne investito un ciclista. L'uomo dopo 5 giorni di agonia morì all'ospedale di Treviso. OT

LEGGI ANCHE

Tre giovani travolti alle Fiere da un’auto pirata: il responsabile si è costituito

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×