09/08/2022sereno

10/08/2022poco nuvoloso

11/08/2022poco nuvoloso

09 agosto 2022

Treviso

A Treviso la via dei presepi

Conte: “Il Presepe è parte integrante della nostra tradizione"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

A Treviso la via dei presepi

TREVISO - Un percorso dedicato alla scoperta dei presepi monumentali e delle opere d’arte ospitate nelle chiese cittadine. Dal 28 dicembre al 6 gennaio , cittadini e visitatori avranno la possibilità di visitare magnifiche rappresentazioni monumentali e artistiche della Natività in una “Via dei Presepi” che andrà a coinvolgere ben sette luoghi sacri della città.

Ogni giorno, dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 18.30 (in duomo orario continuato dalle 8 alle 18.30), sarà possibile intraprendere un viaggio nella tradizione natalizia servendosi di una vera e propria mappa, con partenza dalla chiesa di S. Francesco, che ospita il Presepe realizzato dal Gruppo Francescano Presepisti, fino ad arrivare alla tappa finale di San Nicolò, impreziosita dal presepe di tradizione napoletana. Lungo la via dei Presepi, si potranno visitare inoltre la chiesa di Santa Maria Maddalena e il duomo che ospiteranno le Natività, “Via Giulia”, “Via Lungaretta” e “Via della Luce”, opera di Christian Apreda, Santa Maria Maggiore, con la mostra dei presepi ospitata nel bellissimo chiostro, il presepe tradizionale del Museo diocesano (che con Ridotto a 3 euro ospita anche la straordinaria mostra “60 Paesi, 300 Presepi”) e, infine, il presepe tradizionale di Sant’Agnese. Oltre ai presepi, in ogni chiesa sarà suggerita un’opera d’arte da ammirare, capolavori “segreti” selezionati da don Paolo Barbisan, direttore ufficio beni culturali della Diocesi di Treviso.

Come simbolo di vicinanza della città di Treviso alle popolazioni del Bellunese colpite dal maltempo di ottobre e novembre, è stato inserito nella “Via dei Presepi” anche lo scenario della Natività dei Vigili del Fuoco, dedicato alle montagne “ferite” dal nubifragio.

“Il Presepe è parte integrante della nostra tradizione - ha detto il sindaco Mario Conte - Per questo motivo, abbiamo voluto proporre un percorso tematico con lo scopo di permettere a tutti di apprezzare magnifiche opere realizzate da artisti, appassionati e da gruppi di volontari. Ma si è voluto anche valorizzare i luoghi sacri della città che meritano di essere mostrati e raccontati. 

Nell’ambito della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale cittadino, la via dei Presepi inaugura con la possibilità di prenotare, sabato 29 dicembre e sabato 5 gennaio dalle 15.30, visite guidate gratuite alle chiese oggetto dell’iniziativa offerte dal Centro Guide Turistiche.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×