23 novembre 2020

Treviso

Treviso, controlli antidroga: cinquanta gli identificati, tre le sanzioni

L'operazione anti-degrado della Polizia locale si è sviluppata nel quadrante fra Via Roma, Via Zorzetto e Via Toniolo

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Andrea Gallo

TREVISO - Sono cinquanta le persone identificate negli ultimi due giorni nell’ambito dei controlli antidroga e antidegrado nel quadrante fra Via Roma, Via Zorzetto e Via Toniolo oltre alla stazione degli autobus dove un quindicenne è stato fermato con 20 grammi di marijuana.

«Si tratta di un caso limite», sottolinea il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo. «Ad oggi sono rarissimi i casi in cui, a Treviso, un minore viene intercettato con sostanze stupefacenti in tasca.

Si tratta di un giovanissimo residente in un comune dell’hinterland. Il ragazzo è stato subito affidato ai genitori prontamente informati dell’accaduto. Un caso analogo si era verificato circa un anno fa, vicino alla stazione dei treni».

Il contrasto allo spaccio di droga e contro il degrado urbano in alcune zone del centro è quotidiano: negli ultimi due giorni sono state elevate due sanzioni per consumo di alcol in zone interdette, una sanzione per accattonaggio mentre un altro soggetto, originario del Ghana, che aveva un ordine di rintraccio da parte della Questura, è stato accompagnato in comando per accertamenti.

I dati dimostrano peraltro il sensibile incremento dei controlli: solo in via Roma, rispetto a quattro anni fa, il numero di controlli e interventi è decuplicato, in via Toniolo e nella zona dei Giardini Sant’Andrea, gli interventi sono passati da 133 del 2015 a 721 del 2019 e da oltre un mese ci sono posti fissi soprattutto la sera in Piazza Borsa e Via Zorzetto: «Nella fascia oraria che va dalle 19 alle 21 c’è una postazione fissa di una pattuglia tra Piazza Borsa e Via Zorzetto », aggiunge Gallo. Il servizio sta raccogliendo il plauso da parte dei passanti che, in orario serale, si sentono molto più sicuri nel passeggiare o nel rincasare».

Sono stati rafforzati i controlli anche nei quartieri con servizi appiedati e stazionamenti nelle zone più frequentate con particolare attenzione anche alle giornate di mercato, come il giovedì a San Liberale, dove molti residenti si sono fermati con gli agenti per alcune segnalazioni.
 

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×