31 ottobre 2020

Treviso

Treviso, controlli anti-Covid: multati sei giovani senza mascherina

Continuano le verifiche da parte dei vigili sul corretto utilizzo della mascherina durante le ore della movida in centro

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

controlli anti-covid polizia locale

TREVISO - A Treviso proseguono i controlli sul corretto utilizzo della mascherina, nei fine settimana, durante le ore della movida quando centina di giovani si ritrovano in centro dall’ora dell’aperitivo al dopo cena.

Stavolta il senso di responsabilità dei giovani ha prevalso: nell'ultimo fine settimana le sanzioni elevate sono state sei: una una nella serata di venerdì e cinque sabato sera a fronte delle 69 della settimana scorsa. "Come era stato preannunciato i controlli sono continuati anche in questo fine settimana”, spiega il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo. "Fortunatamente la situazione riscontrata è stata all'insegna del rispetto delle norme, soprattutto da parte dei giovani che indossavano correttamente la mascherina".

La sanzione di venerdì è stata staccata vicino piazza Indipendenza mentre ieri sera quattro giovani sono stati multati in Pescheria e ed uno alla Loggia di Cavalieri: "Sono tutti luoghi dove non insistono bar a dimostrazione che tutti gli avventori si sono comportati correttamente", continua Gallo. "Il dato positivo è che i giovani hanno compreso l'importanza di rispettare le norme anti contagio e hanno dato prova di aver recepito l'allarme che avevamo lanciato la settimana scorsa, quando era stato registrato un numero molto alto di violazioni. Insomma la situazione è subito rientrata nella normalità".

Nell’ambito dei controlli sulla sicurezza urbana, venerdì sera una persona in evidente stato di ubriachezza è stata sanzionata verso le 22.30 nel quartiere Sant’Angelo perché stava arrecando disturbo ai passanti.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×