27/01/2022nebbia ghiacciata

28/01/2022poco nuvoloso

29/01/2022velature sparse

27 gennaio 2022

Treviso

Treviso, code per tamponi e vaccini

Da domani 1 dicembre, chiude il reparto Day Surgery all'ospedale Cà Foncello

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

vax point

TREVISO - Code di auto lunghissime al punto tamponi dell’ex Dogana a Treviso lunedì pomeriggio e file fuori dal centro vaccinale ex Maber a Villorba. La richiesta è alta su entrambi i fronti.
I tamponi aumentano con l’aumentare dei contagi, 347 nuovi casi solo nella giornata di ieri. Il virus dilaga tra i giovanissimi con i casi nelle scuole sempre più preoccupanti e in salita. Per ogni caso positività a scuola scatta il tracciamento dei contagi con il doppio test da eseguire.

Per gestire il tracciamento dei contagi l’Ulss2 ha potenziato il personale portando a 70 il numero di addetti ma serve personale anche nei Vax Point per arrivare ad inoculare almeno 7mila dosi di vaccino al giorno.
 L’Ulss2 è infatti alla ricerca di volontari per gestire i centri vaccinali, controllare chi ha l’appuntamento e chi arriva senza per la prima dose (l’accesso è libero per la prima dose), gestire il traffico, accompagnare e dare indicazioni agli anziani. Ma servono anche infermieri e medici per somministrare il vaccino.

Proprio per questo l’azienda sanitaria, a partire da domani 1 dicembre, all’ospedale Cà Foncello sarà chiuso il reparto di Day Surgery. Saranno sospesi momentaneamente gli interventi non urgenti. Ma se la situazione peggiorerà non è escluso che altri settori ospedalieri o servizi possano essere ridotti.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×