25 maggio 2020

Montebelluna

Tre mesi senza consiglio comunale a Montebelluna, è polemica

In una città di oltre 30mila abitanti da mesi non vengono riunite nemmeno le commissioni

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Consiglio comunale a Montebelluna

MONTEBELLUNA Gruppi consiliari d’opposizione su piede di guerra poiché da 3 mesi non vengono convocati consigli comunali e commissioni, l’ente sembra paralizzato e l’opposizione si chiede com’è sia possibile in una città di oltre 30mila abitanti? I gruppi L'Alternativa giusta e Pd-Il futuro è adesso hanno manifestato le loro perplessità per questo stato di cose.

“Ieri si è riunita la conferenza capigruppo per decidere la data del prossimo consiglio comunale. Qualcuno ricorda quando è stato l'ultimo? Il 19 dicembre! – esordiscono i consiglieri di minoranza -. Più di due mesi senza un Consiglio comunale! E magari, come al solito, si proverà a convocare il prossimo "d'urgenza". Si dirà: ma sicuramente ci saranno state commissioni, riunioni, approfondimenti: no, nemmeno quelle. Da mesi non vengono convocate le commissioni consiliari, organi di partecipazione, trasparenza, controllo e programmazione delle azioni dell'amministrazione comunale”.

L’opposizione quindi apre degli interrogativi: “Sarebbero tanti i temi da discutere: perché non passano in commissione lavori pubblici i progetti annuali delle asfaltature? Chi decide a quali, tra le tante strade dissestate di Montebelluna, dare la priorità? I tecnici? Ma è una scelta anche politica, se permettete, in cui le minoranze devono essere coinvolte o almeno informate. Altro tema: sono partite le iscrizioni al servizio mensa e trasporto pubblico. Perché non si è convocata la Commissione istruzione, promessa dall'assessore in un passato consiglio comunale? E il piano turistico del Montello, in cui Montebelluna investirà ben 19mila euro (contro i 1500 degli altri comuni), con chi è stato discusso?”

I consiglieri di opposizione quindi concludono con una richiesta, che per la verità molti fanno da tempo visto che Montebelluna è probabilmente l’unico comune di oltre 30mila abitanti che non ha una diretta streaming di consiglio e commissioni, strumento che consentirebbe a tanti cittadini di seguire da casa le riunioni dell’assise municipale: “Una ultima nota: se il prossimo consiglio comunale sarà a porte chiuse ci sarà almeno lo streaming? Non è una richiesta insormontabile, al giorno d'oggi basta un cellulare per entrare nell'era della modernità”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×