22/05/2024pioggia e schiarite

23/05/2024possibili temporali

24/05/2024pioggia debole e schiarite

22 maggio 2024

Castelfranco

Tre giovani donne vincono il Premio Locanda da Gerry 2003, che sarà consegnato a Monfumo

Venerdì 16 giugno la cerimonia. Il ricavato della serata alla Lilt per la ricerca scientifica sul cancro al seno

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Giselda Torresan, Sara Furlanetto, Sara Pilla

MONFUMO – Il Premio Locanda da Gerry quest’anno è destinato a tre giovani donne venete, che per intraprendenza e dedizione alle loro passioni si sono distinte in maniera esemplare. L’edizione 2023 del riconoscimento promosso dallo chef di Monfumo Gerry Menegon, dedicato al talento under 35, premia la determinazione e l’inventiva di tre giovani donne impegnate nei campi dell’ecologia, della salvaguardia ambientale e della conservazione degli antichi mestieri.
Ma ecco chi sono le tre vincitrici del premio:

Sara Pilla, 23 anni, (VENEZIA), gondoliera, il mestiere più caratteristico e storico della città lagunare;


 

Giselda Torresan, 33 anni, influencer ecologista originaria di Asolo, è cresciuta nella malga di famiglia alle Bocchette in provincia di (BELLUNO);


 

Sara Furlanetto, 29 anni, di Castelfranco Veneto (TREVISO) fotografa documentarista tra i fondatori di Va’ Sentiero, progetto di riscoperta e valorizzazione del Sentiero Italia, il percorso più lungo che attraversa il nostro Paese.


La cerimonia di premiazione si terrà venerdì 16 giugno alle 20 nell’omonimo ristorante Da Gerry a Monfumo. «Questa edizione del Premio vuole essere l’occasione per rendere onore al merito e alla bravura di tre giovani donne che sono riuscite a convogliare passioni e interessi in un progetto personale più ampio, che può essere fonte d’ispirazione ed esempio per altri giovani - sottolinea il patron Gerry Menegon -. Forte è quest’anno l’attenzione verso l’ambiente, che passa attraverso il racconto rispettoso di chi frequenta la montagna, di chi riscopre borghi e comunità tra Alpi e Appennini, fino ad arrivare alla laguna di Venezia e ad uno dei mestieri più antichi in cui la componente femminile si sta via via affermando».

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Monfumo, l’evento è aperto al pubblico e chi partecipa alla serata di gala contribuirà a sostenere il progetto per la ricerca scientifica sul cancro al seno, che ha per capofila la LILT- Lega italiana per la lotta contro i tumori di Treviso. Finalità del progetto, denominato “Best Clinical Practice nella Radioterapia dei Tumori della Mammella in Italia: raccolta dati in un Registro Nazionale e attivazione di specifici programmi di follow up per l’analisi delle tecniche, tossicità e risultati estetici”, è di creare una banca dati per studi epidemiologici e diffondere le informazioni sugli effetti del trattamento radiante nelle pazienti con questo tipo di neoplasia, attivando specifici programmi di follow up per l’analisi dei risultati.

“La storia del Premio Locanda Da Gerry conferma, ancora una volta, il suo intento. Istituito nel 2008, il riconoscimento ha vissuto una ripartenza nel 2018 quando ha deciso di puntare sui giovani talenti che – si legge nella nota stampa del Premio -, con impegno e determinazione lasciano un segno positivo nel contesto in cui operano, compreso nel territorio che Dante definiva “dal Brenta al Piave”, che racchiude in senso ampio le province di Treviso, Belluno, Padova, Vicenza e Venezia”. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare al gala solidale, per info e adesioni: 0423 945750.
 

Continua a leggere su OggiTreviso

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×