28/01/2023velature lievi

29/01/2023poco nuvoloso

30/01/2023poco nuvoloso

28 gennaio 2023

Vittorio Veneto

Tragico incidente sul lavoro, muore operaio di Fregona: ecco chi era

Carlo De Luca era conosciuto e stimato in paese: "Persona libera e riservata"

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

carlo de luca

FREGONA - Carlo De Luca era conosciuto e stimato a Fregona. L’uomo ha perso la vita nel tragico incidente sul lavoro avvenuto la notte scorsa nella stazione sotterranea di Sanremo.

 

Un locomotore di un treno-cantiere è esploso intorno all’una. Il 55enne stava lavorando al sistema di cambio del locomotore. Sul caso la magistratura ha già aperto un fascicolo, ma al momento non si conosce ancora l'ipotesi di reato, che sarà valutata sulla base della relazione degli investigatori.

 

De Luca, che era impegnato in lavori di manutenzione della linea ferroviaria tra Taggia e Ventimiglia, lavorava da meno di tre mesi in provincia di Imperia. Lavorava per una ditta di Colle Umberto (appaltatrice esterna di Rfi).

 

“Non era sposato, era una persona libera in tutti i sensi – ricorda il fratello Mauro -. Era riservato e saggio, parlava poco”.

 

Negli ultimi 20 anni De Luca aveva lavorato nel mondo dell’edilizia: aveva gestito un’impresa edile insieme al suocero del fratello, aveva lavorato da solo e in alcune ditte del Trevigiano. “Era stato assunto da questa ditta di Colle Umberto 3-4 anni fa, lavorava in tutto il territorio del Nord-Italia – dichiara Mauro -. Viaggiava spesso per lavoro, ci vedevamo durante i weekend”.

 

“Era una gran brava persona e un gran lavoratore – dice invece il consigliere Daniele Dal Mas -. La sua morte rappresenta una grave perdita per la nostra comunità”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×