01/02/2023poco nuvoloso

02/02/2023foschia

03/02/2023foschia

01 febbraio 2023

Vittorio Veneto

Tragedia di Revine, Mariia morta per annegamento

Questa la conclusione dell'autopsia eseguita ieri mattina. Oggi cerimonia a Vittorio Veneto

|

|

Tragedia di Revine, Mariia morta per annegamento

VITTORIO VENETO - Il decesso della piccola Mariia è stato causato da annegamento. Questa la conclusione dell’autopsia eseguita ieri mattina a Vittorio Veneto dall’anatomopatologo Antonello Cirnelli sul corpo della bimba ucraina deceduta durante un Grest al lago di Revine .

La bimba, che era in buona salute, era caduta accidentalmente nelle acque del lago. Decadrebbe dunque l’ipotesi di malore.
Il quadro completo della vicenda lo si potrà però avere tra 90 giorni, il tempo richiesto dall'anatomopatologo per depositare la perizia. L’esame di ieri non ha ancora verificato quanto tempo sia passato dal momento dell’allarme dei presenti a quello del ritrovamento del corpo.

Nel frattempo questa mattina, mercoledì 3 agosto, alle 9.30, al Campus San Giuseppe di via del Fante a Vittorio Veneto, si terrà un momento di preghiera, presieduto dal direttore della Caritas, don Andrea Forest, per ricordare la piccola Mariia, pregare per lei, la sua famiglia e tutte le persone in vario modo toccate dal tragico evento. OT

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×