15 aprile 2021

Castelfranco

La tragedia di Castello di Godego, a breve autopsia sul corpo del piccolo Massimiliano

La Procura acquisirà anche le cartelle cliniche del piccolo. Disposto l'esame esterno sul corpo del padre Egidio Battaglia

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

la tragedia

CASTELLO DI GODEGO - Prossimamente è in programma l’autopsia sul corpo del piccolo Massimiliano Battaglia.

Il bambino, due anni, era stato strangolato dal papà Egidio, 43 anni, poi suicidatosi sabato scorso nella loro abitazione.

In quel momento la mamma, fisioterapista all’ospedale di Castelfranco, non era presente.

L’uomo ha lasciato una lettera scritta a mano in cui spiega le ragioni del gesto estremo. Pare a causare la decisione presa dal padre sia stato il malessere provocato dalla possibilità che il proprio figlio soffrisse di autismo.

E il parere di un medico l’avrebbe gettato nella depressione più nera.

Proprio per questo la Procura acquisirà le cartelle cliniche del bimbo per verificare l’ipotesi.

Nel frattempo il pubblico ministero De Donà aveva disposto per il 43enne l’esame esterno.

 

La tragedia
 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×