28 settembre 2020

Vittorio Veneto

Traforo, aperto il cantiere per la rotatoria di via Carso

Parcheggio del cimitero chiuso e ci sono i primi disagi

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Cantiere rotatoria via Carso

VITTORIO VENETO – Sono iniziati i lavori di realizzazione della rotatoria di via Carso, svincolo sud del traforo di Santa Augusta. Dopo i segni tracciati a terra a giugno, si materializzano ora i lavori nel parcheggio del cimitero di Sant’Andrea. L’area è stata transennata e mezzi e uomini sono al lavoro per dare forma alla rotatoria che dovrà essere pronta per gennaio, permettendo così alle auto di transitare per il traforo.

 

Inevitabili i disagi legati al cantiere. In primis per chi è diretto al cimitero, che non può più usufruire dello storico parcheggio, e in occasione dei funerali visto che il feretro accede al camposanto dall’ingresso a lato del cantiere dove si trova la chiesetta di San Giuseppe in silvis.

«Ho già sperimentato il disagio – testimonia il parroco di Sant’Andrea monsignor Michele Favret -: lunedì pomeriggio, in occasione di un funerale, mi sono reso conto della situazione e delle complicazioni del cantiere. E poi ho pensato a quando ci sarà l’uscita vera e propria: non riesco ad immaginare come sarà possibile salvaguardare un certo clima di preghiera e di raccoglimento in occasione dei funerali».

 

Il cimitero, con la rotatoria, perderà anche quasi tutto lo storico parcheggio. Il sindaco ha recentemente chiesto ad Anas di salvare qualche posto auto in più. Il parroco non nasconde il proprio disagio per la situazione creatasi e per le ricadute che avrà.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×