25 luglio 2021

Treviso

Traffico nel caos sul Put, arrivano webcam e pannelli contro le code

Conte: "15 pannelli luminosi per segnalare anomalie e un servizio sms per avvisare gli automobilisti"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Traffico nel caos sul Put, arrivano webcam e pannelli contro le code

TREVISO - Pannelli luminosi e webcam lungo il Put per segnalare incidenti e visionare in tempo reale code e ingorghi. Sono le misure che il Comune vuole adottare per cercare di evitare il blocco del traffico della circonvallazione esterna della città, come avvenuto mercoledì scorso, a causa di un incidente in viale Trento e Trieste.

Non è certo l’unica volta: a Treviso basta qualche goccia di pioggia, un piccolo tamponamento, un semaforo fuori uso e si scatena il caos: traffico paralizzato, città bloccata, automobilisti infuriati.

L’amministrazione corre ai ripari e tenta di risolvere l’annoso problema. In che modo?

“Si comincia con l’installazione di quindici pannelli luminosi per segnalare anomalie, deviazioni e incidenti - spiega il sindaco Mario Conte - Inoltre, intendiamo implementare il servizio che avverte via sms sul cambiamento di livello di allerta antismog con le informazioni utili”. “Stiamo valutando in questi giorni, anche grazie all'esperienza fatta a San Michele al Tagliamento dal Comandante della polizia locale Andrea Gallo, la possibilità di installare delle webcam per poter visionare in tempo reale i rallentamenti o gli ingorghi e valutare percorsi alternativi. Una soluzione che, con i nuovi schermi da piazzare agli ingressi della città, e il servizio sms, potrebbe prevenire i disagi”.

“Ma per risolvere il problema del traffico alla radice - sottolinea Conte - è necessario sciogliere i nodi Terraglio Est, IV lotto e strada Ovest”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×