07 aprile 2020

Vittorio Veneto

"Totale solidarietà ai genitori di San Giacomo"

Il Comitato Marcia Stop Pesticidi dice la sua dopo la sentenza del tar

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Asilo di San Giacomo

VITTORIO VENETO – Dopo la sentenza del Tar che dà ragione ai consorzi del Prosecco il Comitato Marcia Stop Pesticidi dichiara: “Totale solidarietà ai Genitori di San Giacomo e il pieno sostegno a tutte le iniziative che saranno proposte per la difesa dei bambini e dei cittadini”. L’esito delle valutazioni del Tribunale amministrativo regionale del Veneto che vede contrapposti i produttori di Prosecco alle famiglie dei bambini dell’asilo vicino ai vigneti, sta sollevando un acceso dibattito.

Queste le considerazioni del Comitato: “In sintesi, la sentenza del TAR è una vittoria generale dei Consorzi ed un piccolo pareggio locale dei Genitori, che portano a casa l'obbligo di una Convenzione tra Comune e azienda sulla coltivazione dei due terzi del vigneto antistante l'asilo, ma subiscono la totale (ed irresponsabile) assenza di qualsiasi tutela per una parte del terreno antistante l'asilo (1/3 del primo lotto) e per tutto il restante secondo lotto non incluso nella ZONA F (ZONA F = aree di utilità sociale) che, in teoria, potrà legittimamente essere trattato con tutti i pesticidi ammessi oggi dalle leggi e dai regolamenti ... a 5 metri (forse 10) dall'asilo”.

Il Comitato prosegue la sua analisi sulla sentenza: “Sono state annullate tutte le prescrizioni a favore del metodo biologico se sono state respinte tutte le indicazioni dell'ULSS sulla tutela della salute dei bambini. Con questa sentenza i Consorzi possono trovare lo strumento per impedire ogni possibilità per un Comune di modificare in senso migliorativo il Regolamento intercomunale. Solo una modifica condivisa dei 15 Consigli Comunali potrà , almeno questo è quanto di deduce dalla sentenza, modificare e migliorare il regolamento intercomunale dei 15 Comuni Docg. Cantare vittoria da parte nostra è da irresponsabili. Serve invece una attenta analisi dei fatti, della situazione e dei piani dei Consorzi e una vigilanza quotidiana su eventuali inciuci alle spalle dei cittadini”.

Ed in fine le richieste del Comitato, che non intende demordere: “Facciamo appello a tutti ad unirsi al movimento Marcia Stop Pesticidi per la difesa del territorio e dei cittadini sulla base delle ragioni espresse dai tre punti della Campagna europea in corso – ecco i 3 punti -: bando totale dei pesticidi al 2035; ripristino della Biodiversità nei campi; sostegno agli agricoltori nella transizione al biologico – quindi le conclusioni -. Esprimiamo la nostra totale solidarietà ai Genitori di San Giacomo e il pieno sostegno a tutte le iniziative che saranno proposte per la difesa dei bambini e dei cittadini”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×