05 dicembre 2020

Treviso

Torna a casa e non riesce ad aprire la porta, dentro c’era il ladro

Il proprietario ha chiamato pompieri e polizia. L’intruso ha tentato la fuga dalla finestra, ma è stato bloccato ed arrestato

| Matteo Ceron |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron |

polizia

TREVISOQuando è tornato a casa ha infilato la chiave nella porta d’ingresso, ma non si apriva. Credeva che si trattasse di un guasto, ma solo dopo ha realizzato che in realtà dentro c’era un ladro. È accaduto ad un sessantenne che vive in zona Stiore a Treviso.

 

L’uomo, ignaro della presenza del topo d’appartamento, ha avvertito i vigili del fuoco, i quali hanno fatto intervenire anche la polizia. Il ladro, quando i pompieri hanno aperto la porta d’ingresso, ha tentato la fuga uscendo dalla finestra, ma un vigile del fuoco aveva fatto il giro del palazzo e l’ha subito bloccato. Qualche istante dopo è giunto in aiuto anche un agente delle volanti, che ha tratto in arresto l’intruso.

 

Si tratta di un macedone di 57 anni, all’interno dell’appartamento sono stati trovati i suoi attrezzi da “lavoro”: torcia a led, piede di porco, cacciaviti…

L’uomo dovrà rispondere di tentato furto.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×