Tiramisù World Cup e Savoiardi di Matilde Vicenzi, insieme anche nell’edizione 2020

commenti |

Per le creazioni della nuova Tiramisù World Cup verranno messi a disposizione 20mila savoiardi Vicenzovo di Matilde Vicenzi. La competizione che elegge il tiramisù più buono del mondo si terrà dal 30 ottobre al 1° novembre a Treviso, all’interno dell’elegante orangerie allestita in Piazza dei Signori, nel cuore del salotto della città.

La collaborazione sancita tra il Gruppo Vicenzi e il contest dedicato a questo grande classico della cucina italiana è arrivata alla quarta edizione consecutiva. Insieme ai savoiardi Vicenzovo, caffè, mascarpone e cacao andranno a comporre un’autentica prelibatezza che ha incantato i palati di tutto il mondo.

Il 2020 ha regalato nuova popolarità alla bontà del dessert italiano. La ricetta del tiramisù è stata una delle più gettonate durante il periodo di lockdown. Un’autorevole attestazione della tendenza giunge dalla produzione del savoiardo del gruppo veronese, che ha registrato il raddoppio delle vendite.

Dall’unione del Tiramisù e Savoiardo Vicenzovo, in particolare, nasce “un binomio semplice e perfetto, e la Tiramisù World Cup è il palcoscenico ideale per esaltare il nostro prodotto, che può vantare ingredienti 100% italiani”, chiarisce Cristian Mòdolo Direttore Marketing e Comunicazione del Gruppo Vicenzi.

Savoiardi Vicenzovo, una nota di sapore unica nella TWC20

Saranno 200 i concorrenti della nuova Tiramisù World Cup. I partecipanti saranno esclusivamente non-professionisti, sia italiani che stranieri. È una competizione strutturata rispetto alla preparazione del Tiramisù classico (la cui ricetta è composta da savoiardi, mascarpone, uova, zucchero, caffè e cacao) e del Tiramisù creativo, che consente di aggiungere fino a tre prodotti e di sostituire il biscotto.

La possibilità di interpretare la ricetta originale ha portato a tante ghiotte varianti, come il tiramisù alle fragole, tiramisù al pistacchio, tiramisù al limone, solo per citarne alcune.

Tornando alle dinamiche della TWC20, la programmazione prevede una prima fase di selezione che andrà a concludersi il 31 ottobre, mentre finali e semi-finali si svolgeranno il 1° novembre.

L’autore della migliore ricetta creativa diventerà Campione del Mondo di Tiramisù Creativo, mentre il titolo di Campione del Mondo di Tiramisù è riservato a chi realizzerà il dolce più appetitoso nel rispetto della ricetta originale.

 

 

 

 

Pubbliredazionale

 

 

Agenda

Dello stesso argomento

In collaborazione con:

Con il supporto di:

Scrivi a Treviso a Tavola:

Scrivi alla Redazione Segnala un Evento

Grazie per averci inviato la tua notizia

×