01 giugno 2020

Treviso

"Ti prego torna a casa": l'appello dei genitori di Giorgia, la 19enne scomparsa da Treviso

Giorgia è stata ripresa dalle telecamere della stazione delle corriere di Treviso il giorno della scomparsa

| commenti |

| commenti |

TREVISO - “Giorgia ti prego torna a casa, sono due notti che ti aspettiamo. Ti prego chiamami per farci sapere che stai bene”. Questo il messaggio dei genitori di Giorgia Cagnan, la 19enne trevigiana di cui non si hanno più notizie da venerdì scorso. In lacrime la madre domenica ha lanciato anche un appello: “Chiunque abbia visto Giorgia o abbia sue notizie, per favore ci chiami. Dateci qualche indizio per ritrovare nostra figlia Grazie”.

Al momento l’unico indizio che dà speranza ai genitori di Giorgia è l’immagine della figlia, ripresa dalle telecamere della stazione delle corriere di Treviso, venerdì 14 febbraio, giorno della scomparsa. Nell’immagine si vede la ragazza, vestita come da descrizione dei familiari, mentre, probabilmente, aspetta una corriera.

Giorgia Cagnan ripresa dalle telecamere della stazione delle corriere

Dalle indagini effettuate dalla Questura è emerso che la 19enne, venerdì mattina, ha acquistato a un biglietto d’andata per il pullman diretto a Napoli. Ma non è certo che sia partita.

Decisive saranno anche le prossime ore nel corso delle quali si cercherà di capire se Giorgia sia veramente salita sull'autobus diretto a Napoli.

 

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×