28 ottobre 2021

Vittorio Veneto

Terremoto simulato con epicentro a Caneva: esercitazione in 22 comuni trevigiani

Giovedì 27 e venerdì 28 maggio il Veneto parteciperà all’esercitazione finale del progetto “Armonia”

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Terremoto simulato con epicentro a Caneva: esercitazione in 22 comuni trevigiani

Un evento sismico simulato, con epicentro a Caneva, in provincia di Pordenone. Giovedì 27 e venerdì 28 maggio il Veneto parteciperà all’esercitazione finale del progetto “Armonia”, che interesserà 22 comuni trevigiani e due comuni bellunesi.

 

Si tratta di un progetto del programma europeo “Interreg Italia-Austria”: l’obiettivo è quello di sviluppare protocolli comuni, strumenti per le sale operative di protezione civile e piani coordinati per interventi in emergenza.

 

“Con questo progetto è stato realizzato un innovativo sistema di monitoraggio del rischio sismico”, spiega Gianpaolo Bottacin, assessore alla Protezione Civile del Veneto. L’esercitazione conclusiva del progetto “Armonia” coinvolgerà i comuni veneti di: Sarmede, Cordignano, Cappella Maggiore, Orsago, Godega di Sant'Urbano, Fregona, Colle Umberto, San Fior, Vittorio Veneto, Gaiarine, San Vendemiano, Codognè, Conegliano, Tarzo, Revine Lago, San Pietro di Feletto, Vazzola, Portobuffolè, Mareno di Piave, Fontanelle, Refrontolo, Santa Lucia di Piave in provincia di Treviso, Tambre e Alpago in provincia di Belluno.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

22/10/2021

Ancora un terremoto nella notte

Il Sisma è stato avvertito dalla popolazione locale che già nella notte di ieri era stata protagonista di un’ulteriore scossa di magnitudo 3.7

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×