26 settembre 2020

Treviso

Terraglio riaperto, cantiere terminato con un giorno d'anticipo

Operai al lavoro notte e giorno per i lavori che avevano portato alla chiusura della strada all'altezza di San Lazzaro

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

terraglio

TREVISO - La strada Terraglio è stata riaperta al traffico con più di un giorno d'anticipo. Il cantiere per i lavori di sistemazione idraulica del Rio Fuin, nel quartiere di San Lazzaro, per il quale era stata interdetta la circolazione in entrambe le direzioni all’altezza del cimitero Maggiore, è stato completato in poco più di 24 ore, invece dei tre giorni inizialmente previsti.

La previsione era di un intervento che sarebbe dovuto finire alla 5 di mattina di lunedì, con gli operai pronti a lavorare per tre notti di seguito per riaprire la strada alla circolazione il prima possibile. Ma lo scavo archeologico per la posa della condotta del diametro di 2 metri non ha trovato intoppi e tutto è filato liscio anche nella posa della conduttura.

Da sabato sera dunque, auto moto hanno ripreso a circolare. L’intervento, che riguarda i quartieri Sant’Angelo, San Zeno e San Lazzaro (zona Ghirada), rientra nel progetto di complessiva ricalibratura del rio Fuin dalla Ghirada fino a via Zermanese.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×