22 ottobre 2021

Treviso

Tenta il furto al supermercato: scoperto, prende a pugni cassiera e guardia giurata

È accaduto all'iN's di via Felissent, giovane denunciato per rapina impropria e lesioni aggravate

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

il luogo

VILLORBA - Tenta il furto al supermercato, la cassiera e la guardia giurata lo notano e cercano di fermarlo: lui reagisce violentemente, li prende a pugni e scappa, per venire fermato però dai Carabinieri poco dopo.

È accaduto mercoledì nel tardo pomeriggio al supermercato iN’s di via Felissent.
Il ragazzo, 26 anni, era entrato al supermercato con uno zainetto poi riempito di alimentari e aveva tentato di allontanarsi senza passare alle casse e imboccando il percorso per chi esce senza spesa.
La mossa era stata notata da cassiera e addetto alla sicurezza che lo hanno richiamato e poi rincorso.

L’uomo ha cercato di divincolarsi sferrando qualche pugno ai due (poco dopo finiti al pronto soccorso per accertamenti), poi in bicicletta è scappato in direzione Treviso.
Gli altri clienti che hanno notato la scena hanno chiamato i Carabinieri, accorsi sul posto.

Sulla scorta della descrizione del fuggitivo fornita dalle vittime e della possibile direzione di fuga, la Centrale Operativa dell’Arma di via Cornarotta ha subito allertato le pattuglie in circuito che si sono recate immediatamente in zona e dopo circa un quarto d’ora,
nei pressi di viale Burchiellati- porta di San Tommaso, il 26enne è stato rintracciato da una gazzella del Radiomobile del Capoluogo, in sella ad una bicicletta, a velocità sostenuta, con un vistoso ed ingombrante zaino nero riposto nel cestino.

La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire all’interno dello zaino alcuni prodotti precedentemente asportati dall’esercizio commerciale (alcolici ed alimentari ed una pinza tipo “tronchese”), subito sequestrati.

Il ragazzo è stato portato negli uffici del comando provinciale di via Cornarotta: qui è stato denunciato per rapina impropria e lesioni aggravate. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Santa Bona.

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×