31 maggio 2020

Montebelluna

Telecamere di Striscia a Volpago, alta tensione tra Edoardo Stoppa e pseudo allevatore di cani

La struttura venderebbe cani in nero tenendoli in condizioni inadeguate

| commenti |

| commenti |

VOLPAGO DEL MONTELLO Alta tensione tra l’inviato di Striscia la Notizia che si occupa di animali Edoardo Stoppa ed il proprietario di una struttura in cui vengono venduti cuccioli di cane a Volpago del Montello.

Il servizio del programma si intitola “Pseudo allevamento a Volpago del Montello”, dato che da quello che viene riferito sarebbe sostanzialmente abusivo e già in passato sarebbe stato sanzionato per le condizioni inadeguate in cui venivano tenuti i cani, sequestrando decine di animali.

 

Stoppa è intervenuto a seguito di segnalazioni sulla prosecuzione dell’attività sempre con metodi non adeguati. Per questo ha deciso prima di mandare una persona con la telecamera nascosta: il venditore dichiara apertamente alla visitatrice che finge di essere lì per comprare un cane di non essere un vero allevatore e che per questo non avrebbe fatto alcuna fattura.

Quando però Edoardo Stoppa si presenta con microfono e telecamera per chiedere spiegazioni la tensione si alza: “Salta su in macchina e vai via…!”.

L’uomo si agita e lo manda via urlando, tanto che una donna (si presume la moglie) deve intervenire per trattenerlo. Probabilmente ora le autorità interverranno nuovamente.

 

Vedi il servizio sito di Striscia la Notizia >>

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×