29/11/2022pioggia e schiarite

30/11/2022velature estese

01/12/2022nuvoloso

29 novembre 2022

Vittorio Veneto

Tarzo, riaprono i Cortili dell’Arte

Torna “in presenza” l’attesa manifestazione promossa dalla Pro Loco di Tarzo

|

|

cortili arte tarzo

TARZO - Prenderà il via sabato 6 agosto alle 17.30 a Fratta di Tarzo una nuova, attesa edizione dei Cortili dell’Arte. La manifestazione, sospesa per due anni a causa della pandemia, intende valorizzazione l’espressione artistica nelle varie forme e nei diversi linguaggi e, come da consolidata tradizione, chiama a raccolta pittori, scultori, fotografi, ceramisti e appassionati d’arte. Per l’occasione le case e le corti del borgo si aprono per accogliere le opere e i loro autori, in un incantevole percorso espositivo che si snoda per le vie del paese. L’evento, inserito nella tradizionale “Festa dell’Emigrante”, è organizzato dalla Pro Loco di Tarzo.

 

Pur mantenendo una dimensione familiare e a misura d’uomo, i Cortili dell’Arte sono cresciuti nel tempo grazie soprattutto all’energia e all’entusiasmo di un gruppo di volontari e alla disponibilità di numerosi autori e dei residenti, mossi dalla passione per l’arte e la creatività. Una tradizione tenuta viva anche nei due anni di “stop” forzato, dovuto al Covid, attraverso a una costante presenza on line, sui canali dedicati, con video degli artisti e clip sul mondo dell’arte. Quest’estate, finalmente, si ritorna “in presenza” con un ricco calendario di appuntamenti. Alle esposizioni delle opere si alterneranno eventi collaterali di animazione culturale come musica, cinema, spettacoli di flamenco itineranti, laboratori d’arte per grandi e piccoli, esperienze di creazione dal vivo, arte del mosaico e street art. Per i Cortili dell’Arte 2022, inoltre, ci sarà una novità assoluta: un catalogo, in edizione limitata (300 pezzi), che raccoglie opere degli artisti presenti a Fratta chiamati ad esprimersi sul tema della “Trasparenza”.

 

Sarà possibile acquistare il volume durante la manifestazione. Sabato, dopo i saluti delle autorità (17.30), alle 18 si terrà la tavola rotonda “Cararteri” con Enel e-distribuzione per il progetto Cabin Street e Tipotecnica Grafiche Antiga sull’importanza dei caratteri. Alle 19 musica con Luelo. In serata, alle 20.30 un omaggio ad Antonio Bernardi presso il cortivo “dea Pasqua” e, alle 21.00, la proiezione del docufilm “Percorsi Incisivi” con Cinema Careni e la presenza di Marco Zabotti, Livio Ceschin e Maurizio Mottin. Alle 21.30, spettacolo teatrale “Acqua che viaggia” con la compagnia di arti e mestieri di Bruna Braidotti, Filippo Fossa e Nicola Milan per l’accompagnamento musicale. I Cortili rimarranno aperti anche per tutta la giornata di domenica, a partire dalle 10. Nel programma si segnala: alle 15 musica con Emma De Polo, alle 16.30 i laboratori “costruiamo giochi in legno” con Angelo Tomasi e alle 17 l’omaggio a Giuseppe “Bepi” Grava nel “cortivo inferiore di Villa Rossi”. Serata di musica con i Locanda de Bardi (alle 18.00) e Four Roxx Down (alle 21). L’ingresso ai Cortili è libero e gratuito. OT

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×