03/10/2022foschia

04/10/2022nubi sparse

05/10/2022parz nuvoloso

03 ottobre 2022

Sport

Altri Sport

Taranto 2026, Tizzano: "Vogliamo che siano i Giochi del Mediterraneo migliori della storia".

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Taranto 2026, Tizzano:

(Adnkronos) - “Abbiamo una grande sfida davanti a noi, finiamo questi Giochi al meglio per iniziare subito a lavorare per i prossimi. Quella di Taranto vuole essere la migliore edizione della storia dei Giochi del Mediterraneo. Da tempo stiamo lavorando in questa direzione, puntando sulla scia di appeal di inizio 2026, quando si terranno le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina”. Lo ha detto Davide Tizzano, presidente della Confederazione dei Giochi del Mediterraneo, aprendo la conferenza stampa di presentazione dei Giochi di Taranto 2026 a Orano, in Algeria.

Grande sinergia con il Coni come ha sottolineato Carlo Mornati, segretario generale del Comitato Olimpico, parlando dell'evento pugliese: "C'è un grande legame tra il nostro comitato olimpico e gli eventi nel Mediterraneo, ed è un grande onore ospitare Taranto 2026 nello stesso anno di Milano-Cortina, perché si creerà la possibilità di fare qualcosa di più grande di un semplice sport event".

''Taranto 2026 è un grande evento sportivo, importante anche dal punto di vista culturale e geopolitico. L'Italia ha il compito di svolgere un ruolo importante nell'area del Mediterraneo, un ruolo di pace, di aggregazione e di sviluppo culturale. L'occasione dei Giochi sarà unire lo sport con la storia antichissima di Taranto e la cultura del Mediterraneo e del mare che ci unisce'', ha sottolineato Elio Sannicandro, direttore generale del comitato organizzatore dei Giochi di Taranto 2026. "Taranto è la città dei due mari, sarà fantastico organizzare gare di canottaggio, canoa, vela...”.

Parlando poi del Villaggio atleti, Sannicandro ha svelato: ''abbiamo due opzioni. Una ipotesi è di utilizzare i villaggi turistici, molto belli e accoglienti, a 20-25 km da Taranto. L'altra ipotesi è quella di utilizzare una nave da crociera nel porto, così avremmo gli atleti in piena città e si potrebbero muovere più agevolmente, anche con collegamenti via barca. Visto il successo a Napoli per le Universiadi può essere una opzione da perseguire. Siamo ancora in fase decisionale, ci confronteremo con il Comitato Internazionale e con i comitati Olimpici per vedere la soluzione più idonea, suggestiva ma anche più efficace dal punto di vista logistico''.

Infine Tizzano ha aggiunto che “negli eventi previsti per l'avvicinamento ai Giochi vogliamo promuovere una grande gara di canottaggio e invitare i più grandi equipaggi dell'otto, magari anche Oxford e Cambridge in modo da poter iniziare a parlare di grande sport a Taranto".

 



AdnKronos

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×