29/05/2024nuvoloso

30/05/2024pioggia

31/05/2024temporale

29 maggio 2024

Cronaca

Tappezza la città di foto intime della sua ex

L'uomo è accusato di stalking e revenge porn

|

|

Manifesto ex

MILANO - Una storia di violenza e molestie quella che si è consumata a Cinisello Balsamo, alle porte di Milano, dove una donna di 40 anni è stata vittima di una grave violazione della privacy, quando il suo ex compagno ha diffuso per la città manifesti con foto intime e i suoi dati personali.

 

Un incubo pubblico per la donna, che si è vista invadere la propria intimità e spargere per le vie della città in maniera crudele e indiscriminata. Foto personali e sensibili, insieme al suo numero di telefono e al suo nome, sono stati esposti senza scrupoli sui muri urbani, in una mostruosa galleria all'aperto che ha trasformato la vita della donna in un vero e proprio calvario.

 

Le indagini sono ora concentrate su un uomo di 44 anni, originario del Comasco, ex compagno della donna. L'uomo è accusato di stalking e revenge porn, e si trova al centro di indagini serrate. All'uomo è stata imposta la misura cautelare dell'obbligo di firma e il divieto di avvicinamento alla sua ex-compagna, a ulteriore testimonianza della gravità dei fatti a lui ascritti.

 

La storia ha inizio a dicembre del 2023, quando la donna aveva già denunciato episodi inquietanti: telefonate anonime, una vettura danneggiata e un biglietto con insulti lasciato sul parabrezza. Un crescendo di atti vessatori che hanno culminato nella diffusione delle immagini intime, trasformando la vita della donna in un incubo senza fine.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×