26/05/2024sereno

27/05/2024poco nuvoloso

28/05/2024pioggia debole

26 maggio 2024

Conegliano

Sventano all'ultimo secondo la truffa da un milione di euro all'azienda. Un caso anche a Godega

Bloccata per un soffio l'erogazione di denaro verso un conto corrente estero

|

|

Sventano all'ultimo secondo la truffa da un milione di euro all'azienda. Un caso anche a Godega

VERONA-GODEGA - La polizia Postale di Verona ha sventato una truffa da un milione di euro, attraverso la rete, a un'azienda veronese dopo la denuncia dell'ad della società.

Secondo quanto si è appreso i truffatori si erano inseriti nell'organigramma della società e spacciandosi per l'amministratore delegato hanno inviato all'ufficio contabile la richiesta di pagamento di una fattura da un milione di euro verso un conto corrente estero e diverso da quelli verso i quali si operava solitamente.

Lo staff dell'ufficio contabile della società era infatti convinto di parlare con l'ad, ma, a una verifica, quest'ultimo ha negato qualsiasi intervento e si è rivolto alla polizia Postale che ha così attivato, tramite il Servizio centrale, i canali internazionali di cooperazione di polizia attraverso l'Unità di Informazione Finanziaria della Banca d'Italia riuscendo a bloccare la transazione e restituendo l'ingente somma di denaro prima dell'effettivo trasferimento verso conti esteri. Questo tipo di truffa, nella quale emerge il ruolo dell'ad, è tra gli attacchi informatici più pericolosi per le imprese, che possono procurare danni non solo economici ma anche reputazionali nei confronti delle società e dei dirigenti coinvolti. Nell'ultimo periodo sono stati vari i casi nel Veneto, ultima un'azienda Godega di Sant'Urbano (Treviso) già colpita nei mesi scorsi.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×